Handicap

Anche se l'handicap è uno uno delle più importanti nozioni nel mondo delle scommesse dei bookmaker, ma tante persone sempre non capisce il senso della definizione. Venendo all'incontro alle loro aspettative abbiamo deciso in questo tutorial di presentare non soltanto la nozione, ma anche i tipi di handicap i quali distinguiamo, appoggiandosi di semplici e chiari esempi. Cominceremo dalla nozione...

 

asian handicap

Che cosa è handicap?torna su

Handicap è un tipo di scommessa, in quale il bookmaker attribuisce alla squadra la quale teoricamente è più debole cosiddetto supremazia di start, la cui meta è livellare le possibilità di riuscire delle squadre per la vincita. L'handicap si attribuisce all'inizio della partita e sono aggiunte al risultato finale del gioco, e dopo contate dalla parte della ditta che fa le scommesse come vincita o perdita. In quale discipline sono usati gli handicap?

Gli handicap si usano praticamente in qualsiasi disciplina sportiva cominciando dal gioco del calcio, palla a mano, palla a canestro, palla a volo, gli sport americani oppure tennis. Questo è una delle più popolari opzioni del gioco nelle scommesse sportive

 

In quale tipi distinguiamo gli handicap? torna su

  • In una più semplice divisione abbiamo gli handicap europei e asiatici. Gli handicap europei (EH) si differiscono dagli asiatici (AH) con questo simbolo.
  • Un'altra importante differenza, la quale permette di individuare e distinguere questi due tipi di handicap è la differenza nelle molteplicità delle opzioni da scegliere.
  • Negli handicap europei abbiamo tre opzioni da scegliere, negli asiatici soltanto due.
  • L'ultimo importante criterio che ci permette a distinguerli è il fatto, che negli handicap europei si usano i numeri interi per stabilire le cosiddette linee di handicap (p.es.0:1 , 0:2), invece nel caso degli handicap asiatici le frazioni, (p.es. 1\2, 3\4).

 

HANDICAP EUROPEOtorna su

Handicap europeo è più semplice da capire di come il suo equivalente asiatico. L'handicap europeo ( 0:1) è equivalente con l'opzione X2 sugli ospiti, cosa che non significa, che i corsi in tutte e due i casi saranno identici. Facciamo vedere ora un esempio di handicap europeo su un paio di esempi:

EH MANCHESTER Utd. - Stoke (0:1) (-1) Manchester 2.30 / pareggio 3.60/ (+1) Stoke

1.Scomettiamo sul Manchester Utd. dopo il corso 2.30

Vinciamo se i calciatori del Manchester sconfiggono lo Stoke almeno con 2 oppure più gol (2:0, 3:1, 4:1, 6:1 e ecc.).

2.Scommettiamo sul Pareggio dopo il corso 3.60

Vinciamo quando il Manchester United vince soltanto con una rete, (p.es.risultato 1:0, 2:1, 3:2, 4:3).


3.Giochiamo sullo Stoke (+1) dopo corso 2.90

Vinciamo sempre quando lo Stoke vince oppure pareggia la partita (p.es. risultato 2:2, 1:2)

Quali bookmaker hanno nella loro offerta gli handicap europei? Sportingbet, Expekt, Unibet, Betsafe, Nordicbet

 

HANDICAP ASIATICOtorna su

Gli handicap asiatici sono molto più complicati a confronto di quelli europei. Distinguiamo qualche tipo di handicap asiatico. Più popolari fra di loro sono:

Handicap DNB – handicap “sul pareggio non c'è scommessa”
Il più semplice handicap asiatico questo è il cosiddetto  Draw No Bet (DNB), dall'inglese “sul pareggio non c'è scommessa”.

Se dopo scelto da noi la partita c'è il pareggio (oppure pareggio dopo aver preso in considerazione handicap), allora la somma viene tornata a chi scommette.

Esempio: Abbiamo incontro Arsenal – Sunderland (AH+1) scommettiamo su 1, e la partita finisce con la vincita dell'Arsenal 1 – 0, allora dopo che mettiamo in considerazione l'handicap abbiamo il risultato di 2-2, allora ci viene restituita la somma, secondo il principio “draw no bet”.

Gli handicap dimezzati

Scommettiamo sulla partita “Real (-0,5) – Valencia” su 1 cioè  Real M., con il cosiddetto handicap asiatico -0,5, tolto dal risultato delle reti fatte da parte del Real M. cosa che in conseguenza causa, che questo è l'equivalente in corso per la vincita del Real.

Se cade il pareggio 1-1, allora dopo aver preso in considerazione l'handicap il risultato esce (0,5 – 1) cioè la nostra “uno” sul Real Madryt non è entrata, e il tagliando è perso.
Se la partita finisce con risultato 2 -1 per Real Madryt,  allora dopo aver preso in considerazione l'handicap il risultato esce 1,5 -1 cioè vince “uno”, e insieme a questo avremo vinto il nostro tagliando.

Se decidiamo di scommettere su “due” avendo così l'handicap è equivalente con scommettere contro al Real M. cioè X2 (pareggio oppure vincita degli ospiti in conseguenza ottengono la vincita.)

Gli handicap con la quarta parte

Gli handicap con la quarta parte sono i tipi più complicati degli handicap. Veramente consistono loro su dividere gli handicap fatti a metà su 2 scommesse, (divisione della somma su 2 opzioni).


Diciamo che, scommettiamo sulla partita “Bayern (-0,25) – Schalke” su “1” cioè Bayern.

In pratica significa che la somma l'abbiamo scommessa nelle proporzioni :
metà della somma su “Bayern (-0,5) – Schalke” su “1
un altra metà della somma su “Bayern (+0) – Schalke” = “Bayern – Schalke (DNB)” anche su “1”

Conteggio di handicap con la quarta parte (fatti con la quarta parte):
  • Se Bayern vince – vinciamo tutta la scommessa
  • Se esce il pareggio – perdiamo metà della scommessa, e un'altra metà ci sarà tornata.
  • Se la partita finisce con la vincita di Schalke, perdi tutta la scommessa...

 

Vantaggi deglii handicap asiatici:torna su

  • alti limiti (si può giocare con grossi soldi);
  • grande, perché il 50% delle probabilità di azzeccare;
  • in alcuni handicap quando c'è la sconfitta, riceviamo una parte del nostro guadagno;
Quali bookmaker hanno nella loro offerta glii handicap asiatici?
Pinnacle, Bet365, Expekt, Betsson, Unibet, Befair, Ladbrokes

 

Invia nuovo commento