Le guide delle scomesse: Nozioni su bookmaker

Vai alla sezione Tutorial

Trading sportivo

Trading sportivo

Introduzione al trading sportivotorna su

Trading appartiene ad una delle più popolari strategie del gioco sulla borsa delle scommesse dei bookmaker. Già dall'inizio si deve sottolineare, che questo concetto si usa non solo per il settore dei bookmaker, ma anche p.es. per la borsa valori. Commercio delle azioni, delle valute, oppure delle materie prime ha tanto in comune con trading “senso stricte”  sportivo – di questo ci convinceremo nella parte più in là in questo articolo. Se cerchi la risposta sulla domanda: Che cosa è Trading? Come sono le sue forme? Come guadagnare su di lui? - allora hai azzeccato nel segno. Ugualmente sottolineiamo che le nostre riflessioni hanno per scopo di avvicinare gli interessati ai problemi che toccano la tematica di cui si parla. Per questo abbiamo deciso di presentare ai nostri utenti tutto lo schema del trading sportivo nella serie di 5 articoli – cominciando da quelli elementari  e finendo sui temi più complicati. Abbiamo anche la speranza che tutta la serie degli articoli intitolati “Trading a 10” vi permette di capire i meccanismi con i quali si guida la borsa delle scommesse sportive e almeno per un po' vi avvicina al successo del quale con i bukmacher non è mai facile. Già successimamente gli altri articoli!

Che cosa è trading sportivo?torna su

Trading non è niente di diverso come commissione della transazione  di acquisto e di vendita delle scommesse sportive sulla borsa che offre delle scommesse dei bookmaker. Attualmente distinguiamo tre borse con le scommesse – Betfair (ha ricevuto il premio dalla Regina Elisabetta  d'Inghilterra per modernità della ditta), Betdaq e WBX. Prima l'attività in questa forma la faceva il bookmaker d'internet di grande prestigio Betsson, ma è uscito da questa idea. All'inizio per poter sistematizzare la nostra scienza conviene che dividiamo i metodi per usare il trading. Più popolari e più usati da parte dei nostri giocatori  sono trading in-play e trading pre-play, delle quali in modo particolare parliamo nella parte più in là dell'articolo.

In che cosa è inserito il senso di trading?torna su

Come abbiamo già evocato nell'introduzione Sport Trading ha tanto in comune con trading sulle borse d'investimento. In tutte due i casi abbiamo da fare con il commercio, solo che nel caso Sport Trading non investiamo i nostri soldi sulle materie prime, valute, azioni oppure fondi strutturali- d'investimento, ma nei corsi di bukmachookmer, messi sulle scommesse sportive. Conviene  dare attenzione anche alle differenze fra investimento di danaro su Betfair, Betdaq e WBX a le borse valori, oppure altri siti di questo tipo insoliti come il popolare Forex.
Trading sportivo è molto semplice dal punto di vista logistico, per il commercio abbiamo bisogno soltanto la scrivania, il computer con la rete internet e anche un giusta programma che ci permette il “nostro gioco”. All'incontro della borsa delle finanze non dobbiamo pagare alte provvigioni su tutti gli investimenti fatti (solo piccole, completamente non risentito dai guadagni  – standard 5%), e le transazioni e anche le esitazioni dei corsi  legati con loro si svolgono molto più velocemente – perché i corsi non sono stabili e cambiano spesso, soprattutto nel trading dal vivo.
Questa risoluzione ci da la possibilità di guadagnare anche una quindicina di volte in un giorno.
Una differenza visibile nel paragonare con le altre borse è che il trading dei bookmaker è un po' più  facile da indovinare rispetto a quello del commercio delle materie prime oppure degli atti, perché richiede solamente di avere “naso” e alte capacità analitiche del giocatore, invece il trading delle borse e oltre a questo molto più rischioso su tanti diversi fattori che influiscono  sul comportamento della borsa.
Commercio dei corsi significa nella maggior parte dei casi comprendere gli errori dei giocatori meno forti per i massimi guadagni. Detto in un altro modo il trading sportivo è un conosciuto modo da dire: “compro ciò che costa di meno, vendo ciò che costa di più”. Per questo gioco sulla borsa delle scommesse consiste principalmente di prevedere dei trend, e nella scala più piccola di valutare le probabilità e acchiappare i corsi più alti – cosa che è fondamentale nelle scommesse sportive.

 

Forme del trading sportivotorna su

Chiunque può guadagnare sul trading, uno meglio, un altro peggio. Servono per questo i due principali metodi, quelli che ci offre ognuna delle borse delle scommesse di trading pre-play e in-play.
Primo di loro è il cosiddetto trading prima della partita (dall'inglese trading pre-play). Trading prima della partita consiste nella valutazione delle potenziali fluttuazioni dei corsi della borsa dopo che sono state messe, ma la concreta prova di prevedere  se il corso si alza oppure scende?
Trading pre-play è allora una delle cose per esperti tiper, i quali riescono a prevedere l'evoluzione della situazione sulla borsa (quando cominciano a scommettere i giocatori). Questa scienza però non arriva dal  nulla. Trading prima della partita richiede tante osservazioni dei corsi, di prendere informazioni di dato avvenimento, delle analisi del mercato e comportamento dei giocatori. Il senso del trading pre-play fa arrivare allora alla risposta della domanda:  In quale direzione oscillano i corsi nel tempo durante il cominciare della scommessa? Cresceranno oppure scenderanno. Giacché sulla borsa delle scommesse l'aumentare dei corsi è determinata da parte dei giocatori e non dagli smaker influiscono su di loro i continui cambiamenti. In quale modo allora guadagniamo sul trading prima della partita? Situazione:
Abbiamo l'incontro Germania – Serbia nel gioco del calcio. Questo è un incontro nel quadro del Campionato Mondiale, i tedeschi hanno bisogno della vittoria per poter avanzare. I corsi messi da parte dei bukmacher risultano così Inghilterra – 1.60; pareggio- 3.50; USA- 4.75. prevediamo p.es. che i giocatori inglesi scommettono per la vittoria dell'Inghilterra allora i corsi cominciano a scendere.
Osserviamo i movimenti dei corsi e in qualche momento scendono fino a 1.45 sull'Inghilterra. In questo momento vendiamo il nostro typ. La differenza che abbiamo ottenuto in questa situazione della vendita dei corsi (1.60 – 1.45 = 0,15) è il nostro guadagno, il quale dopo lo suddividiamo sulle opzioni. Leggi di più.. [link].Trading in-play (trading “durante il gioco”) invece consiste nel commercio dei corsi durante il gioco della partita. Simile alle scommesse dei bukmacher dal vivo, anche il live trading è dedicato ai giocatori, i quali in modo ottimale sanno dominare le proprie emozioni e controllare le loro giocate.
Effettivo pregio paragonandolo con il trading prima della partita è che il trading in-play dà molte più possibilità di poter guadagnare, cosa che  risulta dalle più grandi differenze dei corsi, delle quale si caratterizza. Purtroppo come di solito succede nelle scommesse sportive qualcosa per qualcosa. Trading in-play è molto di più rischioso, dinamico, i corsi cambiano velocemente, allora in breve  tempo si possono perdere veramente tanti soldi..Trading live è anche maggiori pretese. Perché? Per primo per poter reagire nel modo giusto su una data situazione nella partita dobbiamo seguire l'incontro scelto – sarebbe meglio con l'aiuto della televisione (ai costi dei programmi codificati) oppure su internet (se abbiamo un collegamento veloce). Un altro importante fattore è regolare l'accesso del computer, e soprattutto internet senza avarie. Anche se è vero che la Borsa Betfair ci permette di scommettere per telefono, ma dal punto di vista che il supporto telefonico da informazioni in lingua inglese, per alcuni giocatori questo può essere un piccolo problema. Ma il tempo di reazione però in questa situazione è più importante – che cosa confermano del resto appaiono come “i funghi dopo la pioggia” i programmi che sostengono il trading.

 

Differenza fra classiche scomesse e borsa delle scomessetorna su

Soprattutto per cominciare la propria avventura con il trading sportivo dovremmo sapere che questo è il palchetto più alto delle classiche scommesse dei bookmaker.
Usando la frase “palchetto alto” abbiamo pensato al fatto che il trading è molto più difficile nell'applicazione delle scommesse sportive semplici. Perché?
Nelle scommesse dei bookmaker prevediamo come si risolve il dato incontro, ma qua dobbiamo anche sapere che non giochiamo contro una concreta squadra oppure il destino, e che veramente cerchiamo l'errore del bookmaker. In un certo senso facciamo rivalità con il rappresentante della ditta di bookmaker (l'analitico oppure chi vuole odd smaker) ”uno su uno”. Il senso delle scommesse sportive su internet è allora rivalità con la persona, la quale teoricamente dispone una scienza più grande della nostra – insieme però scommettiamo su qualche risultato, avvenimento, il quale può, ma non deve per forza risultare. Le nostri riflessioni sono allora precisamente legati con il risultato della partita.
Se confrontiamo le scommesse sportive con il trading abbiamo una certa nota la quale incuriosisce soprattutto i giocatori principianti e questo va a favore della borsa delle scommesse. Questa nota vale a dire che è capitale iniziale.

Nelle scommesse dei bookmaker più esso (capitale iniziale) è alto più abbiamo la possibilità di guadagnare più soldi. Bankroll sulla borsa delle scommesse non è una cosa molto importante. Rischiamo molto di meno come nelle scommesse, soprattutto quando già stiamo imparando i meccanismi con il quale si gestisce la borsa. Ma per poter avere alte vincite il nostro capitale deve essere grandissimo. Nel caso di trading attuale sembra esserci un modo di dire: “mangia con il cucchiaino piccolo  e non con il grande così riesci a mangiare di più”.
Nel trading il risultato può ma non per forza deve avere importanza (se vendiamo la nostra scommessa con un guadagno). Allora ci interessano solo ed esclusivamente in concreto le loro crescite e discese – il risultato finale non ci interessa. Questo fattore sembra essere decisivo per dividere i typer dai trader, perchè i primi - scommettono, i secondi – prevedono. I Typer di solito tipicizzano sin dal principio determinate partite, e poche differenze dei corsi non hanno per loro importanza. I trader valutano se vale la pena comprare il corso, quasi prevedono come si sviluppa la loro storia, su che cosa scommettono i giocatori. Allora i trader a parte l'attuale scienza che tocca le partite scelte devono prevedere il comportamento dei typer, i quali sono per loro principalmente fonte di guadagno.
Gli uni e gli altri però hanno in comune uno scopo – guadagnare soldi!

Invia nuovo commento