Le guide delle scomesse: Matematica nelle scommesse sportive

Vai alla sezione Tutorial

Margini dei bookmakers

Nelle scommesse dei bookmakers ci sono alcune aree alle quali i giocatori sono poco interessati di conoscere, in particolare quelli che trattano le scommesse dei bookmakers in modo "turistico", come una sorta di "divertimento". Uno di questi è certamente il concetto e l'essenza dei margini delle scommesse dei bookmakers. Che cosa è? Questo lo capirai nell'articolo qui sotto ...

 

Margini dei bookmakers

Cos'è il margine dei bookmakers?torna su

Con il margine abbiamo a che fare per le nostre attività della vita di tutti i giorni, per l'acquisto di semplici prodotti. In poche parole il margine è la differenza tra il costo del capitale (acquisto o di produzione) e il prezzo dello stesso prodotto di vendita. Lo stesso vale per le scommesse sportive. In qualche modo solleva automaticamente la questione di come calcolarlo? Possiamo farlo in modo molto facile utilizzando la formula indicata qui di seguito:

spiegazione :
  • M - margine Bookmaker ;
  • k1 - corso per la vittoria in casa;
  • kX – corso per il pareggio;
  • k2 – corso per la squadra ospite vincente ;
esempio :
  • Barcellona - Real Madrid 1-2,00 X - 3,00 2-3,50
  • M = (1/2 + 1/3 + 1/3.50) - 1
  • M = (0,5 + 0,33 + 0,28 ) - 1
  • M = 1,11-1
  • M = 0.11 = 11 %
  • Margine della scommessa bookmaker sull'esempio delle quote di 2.00 , 3.00 , 3.50 è stato dell'11% .

 

Qual è il margine del bookmaker ?torna su

Molti di Voi probabilmente si chiede su cosa guadagna un azienda di bookmaker dato che tutti erano in grado di predire il risultato della data partita? Ciò è dovuto alla logica errata del nostro pensiero "semplificato". Pensiamo che quando un grande gruppo di persone scommette su un risultato che sembrerebbe dall'inizio sicuro e indovina l'evento il bookmaker subisce perdite enormi. Niente potrebbe essere più lontano dalla verità. Grazie ai margini il bookmaker guadagna su OGNI scommessa! Impossibile? E invece si ... Se fosse stato diversamente i bookmakers che ci offrono scommesse sportive su internet subirebbero gravi perdite, che a sua volta li porterebbero al fallimento. Il margine dei Bookmakers non è solo fattore determinante delle quote che ci offrono i bookmaker di internet, ma anche (e forse soprattutto) il livello della percentuale di profitto sulla data scommessa, che indipendentemente dal suo risultato andrà in "tasca" del bookmaker. Così margine = profitto del bookmaker.

 

Dipendenze relativi ai margini dei bookmakerstorna su

Proviamo quindi ad immaginare quale importante lavoro è fatto dagli analisti sportivi anche chiamati oddsmaker. Vale la pena notare che il margine non ha valore fisso per tutte le scommesse che si trovano fra le offerte di scommesse sportive di un dato bookmaker. Ricordiamoci che non tutti i giocatori puntano con le stesse nostre convinzioni, che di fatto rende se in totale puntano più soldi nelle scommesse contro il bookmaker ridurrà i corsi su questa opzione e in questo modo non solo riduce il rischio di una potenziale perdita, ma incoraggerà i giocatori a giocare sulla seconda opzione in quanto automaticamente ne aumenta il corso. Questa situazione si riflette nei cali e aumenti dei tassi, potrebbe benissimo aiutarci nel popolare gioco al "ribasso".

 

Per quali tipi di scommesse i margini sono più elevati e dove più bassi?torna su

Magari cominciamo con il fatto che alcuni bookmakers online impostando le quote sulle partite in cui abbiamo un chiaro favorito lo espongono immediatamente come sottovalutato. Questa è un'operazione deliberata, intenzionale e molto confortevole poiché la maggior parte dei giocatori di solito punta su di loro, succede che il bookmaker non dovrebbe fare frequenti correzioni ai corsi e allo stesso tempo creare l'opinione che sono più stabili rispetto alla concorrenza. Andiamo oltre i meriti del caso e cerchiamo di risponderci alla domanda del titolo. La quota del margine dai bookmakers dipende in gran parte dalla disciplina sportiva sulla quale decidiamo di concludere una scommessa, come pure la natura della nostra scommessa. Si ritiene generalmente che i margini più elevati sono emessi dai bookmakers sulle scommesse 3-Way (1x2) specialmente negli sport di squadra come il calcio, hockey su ghiaccio e pallamano. Questa tendenza risulta, a nostro avviso, da due semplici ragioni: in primo luogo sono molto popolari fra i giocatori delle discipline sportive (il che significa che i profitti qui sono più alti), per secondo sono più difficili da prevedere e le possibilità di vincere dai typer sono molto meno, poiché qui ci sono tre possibili opzioni di risultato disponibili. Come se ciò non bastasse, le scommesse di tipo 1x2 godono soprattutto tra i nuovi giocatori maggiore interesse.

Non molti typer richiamano l'attenzione su questo, il che significa che gia all'inizio le loro probabilità di vincita sono meno del bookmaker. I margini più bassi li possiamo notare in queste discipline come tennis, basket, pallavolo, baseball e rugby e quindi nella maggior parte degli sport dove ci sono solo due possibili soluzioni finali (1 o 2).

Le opzioni che caratterizzano le scommesse a bassi margini sono soprattutto:

  • Handicap sotto qualsiasi forma;
  • Linea di evento ( più / meno la somma dei punti di entrambe le squadre, conquistatori di punti, numero rimbalzi, quantità di giochi nel match / set, ecc);
  • scommesse di tipo testa a testa, (1 o 2), ecc
ATTENZIONE!
Dovremmo renderci conto che il premio più basso non è sempre a causa della quota più alta, anche se in molti casi è così. Fattore che contribuisce al basso margine di profitto può essere causa di un tasso elevato sul pareggio o una squadra destinata a fallire a causa dei bookmakers (out sider).

 

Invia nuovo commento